L'utente potrà formulare domande come:
L'utente potrà formulare domande come: "Quali persone ho incontrato a Parigi?" (keystone)

Google ricorda quel che vedi

Brevetto per registrare nel cloud tutto quello che accade intorno a noi. Perplessità sulla privacy

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quanto avremo visto, durante le vacanze o al lavoro, potremo rivederlo in futuro, a piacimento, sullo schermo di un tablet, smarthphone o computer. L'idea è contenuta in un brevetto di Google, che ha immaginato la possibilità di registrare, attraverso dispositivi indossabili come i Google Glass, filmati poi trasmessi allo smartphone e da qui memorizzati nel cloud, sulla nuvola. In seguito basterà fare una ricerca, ad esempio "Louvre", per rivivere i ricordi. E ancora: "Chi erano le persone al pranzo di lavoro di oggi?".

Le perplessità sulla tutela della privacy, però, non mancano  anche perchè Google starebbe lavorando a una versione "aziendale" dei suoi Glass, per le riprese fatte da più persone. Un gruppo di individui registra mentre è al lavoro. In seguito si potrà chiedere di visualizzare tutti i volti che sono stati inquadrati da tutti in un orario preciso, così da poter individuare, ad esempio, l'autore di un crimine... o un amante infedele.

ATS/M.Ang.

 

Condividi