Hyperloop testato con due persone

È la prima volta che due esseri umani hanno viaggiato con successo a bordo di una capsula a levitazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un passo in avanti per quel che concerne lo sviluppo dell’Hyperloop è stato fatto nel deserto del Nevada. Virgin Hyperloop ha infatti testato con successo questa tecnologia con a bordo due persone. È la prima volta che accade. I due, dipendenti dell’azienda, hanno viaggiato per circa 500 metri all’interno del'apposito tubo. Hanno raggiunto la velocità di 172 km/h, ma il potenziale massimo supera i 1'000 km/h. Non era tuttavia posto sulla velocità il focus della prova, ma sulla sicurezza.

Il concetto di questa tecnologia si basa su un tubo, il quale interno è tenuto a bassa pressione per minimizzare l’attrito dell’aria. Le capsule si muovono dunque su un cuscino d’aria. È stato Elon Musk per la prima volta nel 2013 a parlare di Hyperloop, ma ben presto diverse start-up hanno iniziato a lavorarci. L’idea di molte di queste è quella di essere pronte per la metà degli anni Venti.

L'Hyperloop di Musk

L'Hyperloop di Musk

TG 20 di giovedì 12.11.2020

 
FD
Condividi