Soldato ucciso a Londra, tre fermi

Il terzetto è accusato di omicidio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Altre tre persone sono state arrestate ieri in Gran Bretagna nell'ambito delle indagini sull'uccisione a colpi di mannaia del soldato Lee Rigby, nel sud-est di Londra. Lo ha riferito la polizia. Il terzetto, composto da tre uomini di età compresa tra i 21 e i 28 anni, sono stati fermati nella medesima zona della capitale e sono accusati di omicidio.

I due aggressori, il 28enne Michael Adebolajo e il 22enne Michael Adebowale, si trovano tuttora in ospedale dopo essere stati feriti a colpi di arma da fuoco dalla polizia che li ha arrestati dopo l'uccisione del soldato, avvenuta mercoledì scorso.

Adebolajo era già stato fermato in Kenya

Il primo, secondo alcuni giornali britannici, era stato arrestato in Kenya nel 2010, sospettato di volersi unire ai combattenti islamici in Somalia, gli shebaab.


Condividi