Riesce ad auto-ripararsi in modo simile a quanto accade nel film Terminator
Riesce ad auto-ripararsi in modo simile a quanto accade nel film Terminator (ANSA)

Terminator, la prima e-pelle

Completamente riciclabile e capace di ripararsi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Pronta la pelle elettronica "Terminator", la prima completamente riciclabile, capace di ripararsi da sola come quella del cyborg protagonista del film ed elastica come quella umana. Può avvertire anche pressione e temperatura e promette numerose applicazioni, dalla robotica, dalle future protesi, fino a sensori indossabili.

Descritta sulla rivista Science Advances, è stata messa a punto negli Stati Uniti dai ricercatori dell'università del Colorado a Boulder, guidati da Jianliang Xiao e Wei Zhang. Il segreto è nel materiale plastico a base di nanoparticelle d'argento, che la rende elastica, le permette di auto-rigenerarsi e di essere completamente riciclata a temperatura ambiente.

In modo simile a quanto accade nel film Terminator, dove la pelle del protagonista guarisce da sola pochi secondi dopo essere stata ferita, "riesce ad auto-ripararsi applicando un mix di tre composti disponibili in commercio e a base di etanolo".

Inoltre, immergendola nella soluzione, il materiale si dissolve completamente, mentre le nanoparticelle d'argento si depositano sul fondo per poter essere usate per fabbricarne una nuova.

ANSA/AnP

Condividi