L'abituale seraficità turbata dalla lunga corsa
L'abituale seraficità turbata dalla lunga corsa (keystone)

Il koala si fa dare un passaggio

Il marsupiale ha compiuto un tragitto di 90 km attaccato a un'automobile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un koala, aggrappato ad una macchina che viaggiava ad alta velocità, è riuscito a sopravvivere. È successo nel Queensland nel nord-ovest dell'Australia, dove il marsupiale si è "agganciato" alla parte posteriore di una vettura in viaggio sull’autostrada e non ha più mollato la presa, resistendo per un tragitto lungo ben 90 km. Il clandestino è stato scoperto solamente nel momento in cui l’ignara famiglia che occupava l’automobile si è fermata per una pausa in un'area di sosta.

Il veterinario che l’ha curato dopo il salvataggio, Claude Lacasse, afferma che è un miracolo che l’animale sia sopravvissuto a quello che per lui dev’essere stato un viaggio infernale.  Al  passeggero, ribattezzato Timberwolf dal personale della clinica dell’Australia Zoo che lo ha accolto, sono stati somministrati degli antidolorifici per l’artiglio, stortatosi durante l'inusitata corsa.

Al momento il marsupiale sta recuperando le energie e l’équipe che lo ha soccorso sta cercando di determinare il luogo esatto in cui è salito a bordo per poterlo rimettere in libertà.

AFP/c.l.

Condividi