L'ape gigante non è estinta

Riscoperta in Indonesia la specie di Wallace lunga fino a quasi 4 centimetri. Nessuno era più riuscita a vederla da 31 anni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ha un’apertura alare di oltre sei centimetri, eppure avvistarla non è affatto semplice e non a caso non succedeva dal 1981. In gennaio però un gruppo di ricercatori l’ha ritrovata nelle Molucche, isole indonesiane. L’ape gigante di Wallace – che prende il nome da chi nel XIX l’ha scoperta, l’entomologo inglese Alfred Russel Wallace – è considerata la più grande al mondo.

Queste le parole di chi c’era: “È stato semplicemente incredibile vederla e sentire il rumore delle sue enormi ali”. Ora si vorrebbe fare qualcosa per proteggerla, perché il deforestamento la mette seriamente in pericolo.

La femmina infatti depone le uova nei nidi delle termiti, che vivono negli alberi, e poi usa le sue possenti mascelle per creare con la resina una protezione – proprio dalle termiti. L’ape gigante di Wallace si chiama anche Megachile Pluto, oppure più simpaticamente Ape Gross.

L'ape più grande al mondo

L'ape più grande al mondo

TG 20 di venerdì 22.02.2019

 
Dana
Condividi