Gentilezze (e qualche asperità)

di Corrado Antonini

Sofie Livebrant, Buridane, Yungchen Lhamo, Carmen Linares, Leyla McCalla e Oumou Sangaré. Sono tutte voci femminili quelle che ci terranno compagnia oggi in “Clandestini per scelta”. Dischi nuovi che ci condurranno letteralmente ai quattro angoli del pianeta. Dalla Svezia alla Francia, il Tibet che incontra la Spagna, l’isola di Haiti e infine il Mali.