VDG 05.05.2023.JPG
Voci del Grigioni italiano

Destini congiunti

L’unione delle forze in vari campi

  • 5.5.2023
  • 21 min
Disponibile su
Scarica
  • Notizie

Unire le forze per risultare più efficienti. Parliamo spesso di fusioni comunali ma in questa edizione vogliamo concentrarci su altre realtà. Questo principio dell’unione che fa la forza è in realtà applicabile in molti ambiti e questa sera vedremo di analizzare alcuni esempi. Nostro ospite Mattia Antognini, giovane e dinamico presidente dello Sport Club Rorè che per delle ragioni contingenti mira alla fusione con l’altro club calcistico mesolcinese ancora attivo sui campi da gioco, l’AS Moesa.

Anche la Valposchiavo offre un interessante esempio di sinergie messe in campo questa volta per migliorare l’offerta culturale della valle. Parliamo della fusione tra la Fondazione Ente Museo poschiavino e la Pro Mulino Aino che hanno dato vita alla Fondazione Musei Valposchiavo. Non è stato un passo da poco visto che la fusione è stata preceduta da un’intensa fase preparatoria.

Da poco più di un mese in Val Bregaglia è operativa una nuova associazione femminile che ha raccolto il testimone dalle due associazioni che per decenni hanno sostenuto le donne in valle. Di più. Ora il gruppo intende reclutare anche gli uomini e il perché ce lo spiega la presidente della nuova Società di utilità pubblica Bregaglia Morena Maurizio.

Oltre confine, in Valtellina, proprio ai piedi del gruppo del Bernina, è operativa da più di 20 anni l’Unione dei Comuni della Valmalenco. Non si tratta della fusione di più campanili, ma di una gestione centralizzata che riguarda tutti i servizi erogati alla popolazione.

Scopri la serie

Correlati