Un balzo sul podio
Un balzo sul podio (FreshFocus)

Lea Sprunger campionessa europea!

A Berlino l'elvetica conferma il ruolo di favorita nei 400m hs

Lea Sprunger con la miglior prestazione stagionale europea (54"33) si è messa al collo l'oro nei 400m hs. L'elvetica, che due anni fa aveva vinto il bronzo, ha battuto l'ucraina Anna Ryzhykova e la britannica Meghan Beesley.

La 28enne ha fatto la differenza nel rettilineo finale, dopo che praticamente tutte le otto atlete della finale si sono presentate sulla stessa linea per gli ultimi 100m. Per la Svizzera è la seconda medaglia a Berlino dopo quella di bronzo di Alex Wilson nei 200m. Da notare che quello della vodese è il primo titolo ottenuto da un'atleta rossocrociata nella storia dei CE, dove ora il totale per la Svizzera (uomini e donne) è di 8 ori, 10 argenti e 13 bronzi.

Nell'eptathlon femminile il successo finale è andato alla belga Nafissatou Thiam con 6816 punti. Le due rossocrociate hanno chiuso in 9a (Géraldine Ruckstuhl, 6260 punti) e 21a (Annik Kälin, 5572 punti) posizione.

Semifinali: passa solo la Kambundji

Nelle semifinali dei 200m nessun problema per Mujinga Kambundji per qualificarsi per la finale. La rossocrociata ha controllato la sua corsa chiudendo 2a in 22"84. Eliminate invece Cornelia Halbheer (23a in 23"98) e, per un solo centesimo, Sarah Atcho (9a in 22"88). Nel penultimo atto dei 110m ostacoli Jason Joseph ha chiuso al 5o posto la sua gara in 13"53, non sufficiente per andare a giocarsi le medaglie. L'elvetico ha chiuso in 12a posizione finale.

 
 
Condividi