Cala il sipario su una gloriosa carriera
Cala il sipario su una gloriosa carriera (Keystone)

Henrik Zetterberg costretto al ritiro

Lo svedese lascia l'hockey a causa dei ripetuti dolori alla schiena

Henrik Zetterberg ha deciso di mettere un termine alla propria carriera a causa dei ripetuti dolori alla schiena di cui soffre dall'anno scorso. Il capitano dei Red Wings appende dunque i pattini al chiodo dopo 15 stagioni passate in NHL, tutte a Detroit, e 1'219 partite giocate per un bottino di 1'080 punti (394 gol). Lo svedese è anche uno dei pochi giocatori facenti parte del Triple Gold Club grazie all'oro olimpico e a quello mondiale conquistati nel 2006 e alla Stanley vinta nel 2008.

Il pubblico svizzero se lo ricorda anche per essere passato da Zugo durante il lockout 2012-13, quando in 23 match aveva messo a referto la bellezza di 32 punti (16 gol).

 

Condividi