Sguardo a venerdì
Sguardo a venerdì (Keystone)

Feuz non forza nel secondo test sul Lauberhorn

Il bernese chiude a oltre due secondi da Franz, bene Hintermann, Rogentin e Odermatt

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il pesante ritardo (+2"51) accumulato su Max Franz, il più veloce di giornata, non deve trarre in inganno: Beat Feuz c'è, ed è pronto ad andare a caccia di nuove gioie sul Lauberhorn. Nel secondo allenamento in vista delle due discese di Wengen, programmate per venerdì rispettivamente sabato, l'asso bernese ha tuttavia preferito non forzare i ritmi, rialzandosi e rallentando l'azione per l'intero ultimo tratto. Migliori rossocrociati sono così risultati Niels Hintermann, quinto a 0"96, e (di nuovo) Stefan Rogentin, ottavo a 1"25. A chiudere la top ten, invece, Marco Odermatt (+1"52), il quale potrà certamente distinguersi sin dal super G di domani.

Condividi