Radio Days I

10 radiodrammi da non perdere, dovendo stare a casa, ma anche no

Quanto è felicemente nostalgico stare a casa, potendoci godere e fors'anche, per alcuni, rivalutare la magia dell'ascolto della radio. La discrezione della radio, che non cattura tutta la nostra attenzione, ma parte di essa, che ci informa e ci nutre, pur lasciandoci lavorare, fare altro.

La radio che sa di passato, che ci informa, ma ci fa mantenere la mente curiosa, viva, attiva con i suoi contenuti musicali e con i suoi approfondimenti e che ci spinge a evadere in mondi lontani ma significativi. I mondi della radio che evoca la grande letteratura raccontata nei radiodrammi, negli adattamenti radiofonici di opere imperiture. L'ascolto dei grandi classici costituisce in sè una fondamentale ginnastica assai utile alla mente. Spazi di evasione che solo la grande letteratura può dare e dà.

Perché questi giorni estivi, dentro e fuori casa, siano anche giorni per sognare proponiamo su questa pagina i radiodrammi prodotti da Rete Due e ispirati a grandi classici della letteratura del passato. Per tornare con lo sguardo perso e sognante e l'orecchio alla radio a godere delle migliori produzioni del nostro settore Radiodramma RSI.
Un po' come Woody Allen quando da bambino ascoltava le puntate del "Vendicatore mascherato", racconti mitici narrati con patos e struggente malinconia dal regista statunitense in "Radio Days" (film del 1987).

In questa pagina, grazie alla collaborazione delle colleghe e dei colleghi del settore Radiodramma RSI, abbiamo raccolto i migliori radiodrammi disponibili on demand sul nostro sito, riduzioni per il teatro radiofonico di romanzi imperituri, grandi classici della letteratura, tra otto e novecento, anche di casa nostra.

1. Un canto di Natale di Charles Dickens - Un libro sul Natale, ma anche una pungente critica sociale, la storia di Ebenezer Scrooge, avaro ed egoista banchiere uscito dalla penna di Dickens, nella Londra del 1843.

2. Emma di Jane Austen - Per scappare nella campagna inglese, con la grande scrittrice Jane Austen che affronta in questo romanzo uno dei suoi grandi temi: il fraintendimento in amore.

3. Il dottor Živago di Boris Pasternak - La storia appassionata del medico e poeta diviso e lacerato dall'amore per due donne, mentre sullo sfondo scorre la rivoluzione d'ottobre.

4. Addio alle armi di Ernest Hemingway - Il fango, i pidocchi, l'abbrutimento, lo schifo che porta con sè ogni situazione di conflitto dagli occhi di un corrispondente di guerra d'eccezione.

5. L'idiota di Fëdor Michajlovic Dostoevskij - La storia di un uomo buono, un Cristo del XIX secolo, la grande sfida letteraria di uno dei maggiori autori di sempre.

6. La mite di Fëdor Michajlovic Dostoevskij - Un racconto lungo del maestro russo, la storia della violenza psicologica in una coppia dal destino segnato.

7. L'antologia di Spoon River e la storia di Edgard Lee Masters - Invenzione radiofonica ispirata all'opera di maggior successo e alla vita dello scrittore e poeta statunitense Lee Masters.

8. L'albero genealogico di Piero Bianconi - Il racconto antropologico-letterario del mondo rurale della Svizzera italiana dal suo interno, narrato da un grande maestro della lettratura del novecento elvetico. 

9. Requiem per zia Domenica di Plinio Martini - Le vicende di due adolescenti che vivono il loro primo amore travolgente, osteggiato dalla zia Domenica. Il romanzo più popolare dello scrittore della Svizzera italiana.

10. L'anno della valanga di Giovanni Orelli - Gionata è prigioniero della propria valle, assediata dalla caduta della più grande valanga che l'uomo ricordi. La modernità si avventa sul mondo rurale e lascia il segno su tutto e su tutti i sopravvissuti. L'esordio letterario di un grande narratore e poeta della Svizzera italiana.

Maria Chiara Fornari
Condividi

Correlati

Radio Days III

10 radiodrammi che narrano la nostra storia

Radio Days II

6 radiodrammi da ascoltare con i più piccoli