Cultura e spettacoli

Quasthoff e il sogno svizzero

Il baritono tedesco, passato dalla lirica al jazz, canta alla Tonhalle lunedì, ma spera di andare a Montreux

  • 27 novembre 2016, 21:08
  • 5 settembre 2023, 22:03
Thomas Quasthoff

Thomas Quasthoff

  • keystone

"Mio fratello si è ammalato di cancro e la mia voce è praticamente scomparsa": incontrato da Riccardo Bagnato per il Telegionale qualche giorno fa a un concerto privato nel canton Turgovia, Thomas Quasthoff spiega così la fine della sua prima carriera, quella di cantante lirico ricercato dai grandi direttori di orchestra. Il baritono tedesco, che è focomelico, ne ha però in seguito iniziata un'altra nel jazz, che l'ha portato ad altrettanto successo. E lunedì sera si esibirà insieme al suo trio in un attesissimo spettacolo alla Tonhalle di Zurigo.

Il suo sogno è quello di tornare in Svizzera magari già il prossimo anno, su un altro palcoscenico di prestigio, quello del Montreux Jazz Festival. "Mi piace molto la manifestazione e anche il luogo lo trovo semplicemente meraviglioso", confessa il vincitore di tre Grammy Award.

TG/pon


Thomas Quasthoff a Zurigo

Telegiornale 27.11.2016, 21:00

Dal TG20:

Ti potrebbe interessare