Cultura e spettacoli

Tre coproduzioni svizzere premiate a Annecy

Lo studio ginevirno Nadasdy si distingue tra i film per la TV al Festival internazionale d’animazione

  • 16 giugno, 11:05
Une guitare à la mer

Une guitare à la mer

  • © nadasdyfilm
Di: RSI Info/ATS

Tre coproduzioni svizzere sono state premiate al Festival internazionale del film d’animazione di Annecy, in Francia. Si tratta di: “Lola et le piano à bruits” di Augusto Zanovello, “Une guitare à la mer” di Sophie Roze e “The Car that came back from the Sea” di Jadwiga Kowalska.

“Lola et le piano à bruits” e “Une guitare à la mer”, entrambi prodotti dallo studio ginevrino di film d’animazione Nadasdy Film, sabato si sono aggiudicati un Premio della giuria, il primo per una produzione televisiva speciale, il secondo il Prix Cristal. La pellicola di Roze ha pure vinto il premio del pubblico. Entrambi concorrevano nella Selezione ufficiale - Film per la televisione.

Nella categoria premi speciali, venerdì il film di Kowalska ha ottenuto il sia il Prix France TV per un cortometraggio sia il premio della giuria.

Il Prix Cristal per il lungometraggio è andato a “Memoir of a Snail” dell’australiano Adam Elliot.

Correlati

Ti potrebbe interessare