Dossier

La guerra a Parigi

Francia colpita al cuore - L’antiterrorismo si aspettava un attacco in grande stile

  • 14 November 2015, 10:26
  • 1 September 2023, 15:12
La mappa degli attacchi a Parigi

La mappa degli attacchi a Parigi

  • RSI/px

La Francia si ritrova in stato di guerra. Guerra per l’orrore di quanto avvenuto tramite l’attacco coordinato di una mezza dozzina di sei nuclei terroristici che, con bombe e armi da fuoco, hanno provocato almeno 129 morti e 352 feriti (di cui un centinaio gravissimi) a Parigi. Guerra per il peso delle misure d’emergenza decretate da François Hollande.

All'interno dello Stade de France: i boati e il presidente viene allontanato (EBU)

  • 14.11.2015
  • 12:06

Il presidente venerdì alle 21 seguiva l’amichevole Francia-Germania allo Stade France, uno dei luoghi colpiti dagli estremisti con la sala spettacoli Bataclan, Boulevard Beaumarchais, Avenue de la Republique, Boulevard Voltaire, Rue de Charonne e Rue Faidhere.

03:52 - Le immagini dei soccorsi all'esterno del Bataclan

Sette attentatori, tutti giovani si sono fatti saltare in aria: uno in strada, tre al Bataclan e tre allo Stade de France. Un ottavo è stato ucciso dalle teste di cuoi che hanno liberato gli ostaggi nella sala spettacolo. Mentre colpivano gridavano "Allah u Akbar" e qualcuno ha pronunciato frasi contro l’intervento della Francia in Siria. Nell’Esagono ci si aspettava un attacco in grande stile. Gli specialisti dell’antiterrorismo da settimane avevano colto i segnali che si stava preparando qualcosa di grosso. Di molto grosso. Di ben più grosso di Charlie Hebdo e il supermercato Hyper Cacher. E così è stato. Parigi venerdì sera ha vissuto il peggior attentato della sua storia. L’attacco più pesante subito dall’Occidente negli ultimi dieci anni. L’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle di New York morirono in 2'973. A Madrid nel 2004 in 191. A Mosca nel 2002 in 129.

Al Bataclan doveva essere una serata di spensieratezza di Lorenzo Giroffi

  • 14.11.2015
  • 10:53

I servizi si aspettavano l’entrata in azione di giovani addestrati, provenienti da zone in cui si combatte quotidianamente come la Siria, la Libia o lo Yemen, addestrati e pronti a morire. Temevano lo scenario peggiore: un attacco contro la Francia in grande stile come quello contro il centro commerciale di Nairobi nel 2013. Gli uomini dell'intelligenge avevano studiato anche gli attentati di Bombay del 2008 quando 10 assalitori avevano preso di mira 5 luoghi diversi, ma non sono riusciti a evitare che la guerra arrivasse a Parigi.

Diem

Tutto sugli attentanti di Parigi

La situazione aggiornata minuto per minuto

Mussulmani svizzeri tranquilli

Le testimonianze


Candele nella notte

Candele nella notte

  • reuters

La cronaca





Falso allarme in Place de la République

Falso allarme in Place de la République

  • keystone

Le reazioni


Commenti e riflessioni

RG 12.30 del 16.11.15: la strategia dell'IS verso l'Europa analizzata da Gilles Kepel, specialista di Islam e mondo arabo (intervista alla RTS)

  • 16.11.2015
  • 13:14

Dalla radio

  • RG 12.30 del 16.11.15: la corrispondenza di Tomas Miglierina

    • 16.11.2015
    • 13:02
  • RG 12.30 del 16.11.15: le considerazioni di Felice Dassetto, membro fondatore del centro interdisciplinare di studi sull'islam dell'università di Lovanio in Belgio

    • 16.11.2015
    • 13:02
  • RG 12.30 del 16.11.15: la strategia dell'IS verso l'Europa analizzata da Gilles Kepel, specialista di Islam e mondo arabo (intervista alla RTS)

    • 16.11.2015
    • 13:14
  • RG 12.30 del 16.11.15: la corrispondenza di Lorenzo Trombetta

    • 16.11.2015
    • 13:15
  • RG 12.30 del 16.11.15: la corrispondenza di Gabriele Fontana

    • 16.11.2015
    • 13:00
  • RG 12.30 del 16.11.15: la corrispondenza di Giancarlo Ciccone

    • 16.11.2015
    • 12:59
  • PP 12.00 del 16.11.15: la corrispondenza di Alessandro Grandesso

    • 16.11.2015
    • 13:20
  • RG 12.30 del 15.11.15: il punto sull'inchiesta di Chiara Savi

    • 15.11.2015
    • 15:11
  • RG 18.30 del 15 novembre 2015 Il reportage da Parigi di Lucia Mottini, nei luoghi dove sono avvenuti gli attacchi

    • 15.11.2015
    • 18:30
  • RG 18.30 del 15 novembre 2015 L'identificazione delle vittime - Il servizio di Antonella Tarquini

    • 15.11.2015
    • 18:37
  • RG 12.30 del 15.11.15: il reportage di Lucia Mottini dai quartieri colpiti

    • 15.11.2015
    • 15:08
  • RG 12.30 del 15.11.15: la corrispondenza di Isabella Tarquini sulle conseguenze degli attentati nella politica interna francese

    • 15.11.2015
    • 15:08
  • RG 12.30 del 15.11.15: la corrispondenza di Lorenzo Trombetta sui risvolti internazionali degli attentanti di Parigi

    • 15.11.2015
    • 15:08
  • RADIOGIORNALE

    • 15.11.2015
    • 08:00
  • RG 24.00 del 14 novembre 2015 La diretta di Antonella Tarquini

    • 14.11.2015
    • 23:38
  • Le testimonianze di ticinesi a Parigi

    • 14.11.2015
    • 19:13
  • RG 18.30 del 14 novembre 2015 La diretta di Tomas Miglierina

    • 14.11.2015
    • 19:08
  • RG 18.30 del 14 novembre 2015 La diretta di Antonella Tarquini

    • 14.11.2015
    • 19:08
  • RG 18.30 del 14 novembre 2015 La Francia colpita, quale unità nazionale? Le considerazioni della politologa francoamericana Nicole Bacharan intervistata da Anna Valenti.

    • 14.11.2015
    • 18:59
  • RG 18.30 del 14 novembre 2015 Il servizio di Gianluca Olgiati

    • 14.11.2015
    • 18:54
  • RG 18.30 del 14 novembre 2015 Il servizio di Johnny Canonica

    • 14.11.2015
    • 18:54
  • RG 18.30 del 14 novembre 2015 La corrispondenza: La dichiarazione del presidente siriano

    • 14.11.2015
    • 18:52
  • RG 18.30 del 14 novembre 2015 Il reportage da Parigi di Lucia Mottini

    • 14.11.2015
    • 18:47
  • RG delle 12.30 del 14 novembre 2015; edizione speciale dedicata interamente agli attentati di Parigi

    • 14.11.2015
    • 17:12
  • Notiziario 14.00 del 14.11.2015 La dichiarazione del presidente francese

    • 14.11.2015
    • 15:23
  • Terrore nella 'Ville lumière'

    • 14.11.2015
    • 12:09
  • RADIOGIORNALE: Edizione straordinaria

    • 14.11.2015
    • 08:00
  • RADIOGIORNALE: Edizione straordinaria

    • 14.11.2015
    • 07:00
  • RG 24.00 del 13.11.2015 La diretta da Parigi e il commento in studio

    • 14.11.2015
    • 00:54

I video

Dalla TV

Correlati

Ti potrebbe interessare