Mondo

Parigi dopo il 13 novembre

Il presidente Hollande parla a Versailles: "Riforme per agire contro il terroristi" - LIVE TICKER

  • 16 novembre 2015, 17:19
  • 1 settembre 2023, 17:12
"Siamo in guerra"

"Siamo in guerra"

  • reuters

La sera del 13 novembre, tre commando terroristi pesantemente armati sono entrati in azione in sette aree differenti di Parigi, provocando 129 morti e 352 feriti, di cui 99 gravissimi (tra i feriti pure una cittadina svizzera che è ritornata in patria lunedì). Il presidente francese François Hollande ha proclamato immediatamente lo stato di emergenza e la chiusura dei confini. Sette terroristi si sono fatti esplodere, un ottavo è stato ucciso dalle teste di cuoio. Ora il ricercato numero uno è Abdeslam Salah, ritenuto la mente degli attacchi. Numerosi arresti sono stati effettuati in Belgio, dov'è stata aperta un'inchiesta. Dal quartiere Molenbeek sarebbero partiti i terroristi legati all'autoproclamato Stato islamico. Segui la nostra nuova diretta.

La mappa degli attacchi a Parigi

La mappa degli attacchi a Parigi

  • RSI/px

00.00 Fine della diretta

23.12 Pegida come ogni lunedì in piazza a Dresda. Accuse alla cancelliera tedesca Angela Merkel. "La Germania sarà la prossima ad essere colpita".Leggi il nostro articolo: "La Germania sarà la prossima"

In piazza (EBU)

RSI Info 16.11.2015, 23:53

22.55 Il progetto del nuovo premier canadese Justin Trudeau di accogliere 25'000 rifugiati siriani entro la fine dell’anno non piace più a due Esecutivi regionali, che hanno chiesto di sospenderlo. Trudeau ha già risposto che il progetto non verrà modificato.

22.34

Da "60 Minuti" - Loretta Napoleoni, scrittrice e analista politica; Il processo di radicalizzazione

RSI Info 16.11.2015, 23:17

22.30

Da "60 Minuti" - Marco Lombardi, professore di sociologia all'Università cattolica di Milano; Come controllare i cosiddetti foreign fighters?

RSI Info 16.11.2015, 23:20

22.26

Da "60 Minuti" - Sonia Lurati, pedagogista; Come tradurre ai giovani quello che sta accadendo?

RSI Info 16.11.2015, 23:09

22.17

Da "60 "Minuti" Slaheddine Gashmi della Lega dei musulmani, "Lasciate lavorare le comunità"

RSI Info 16.11.2015, 22:57

22.10

Da "60 "Minuti" - Lorenzo Vidino, esperto di terrorismo - "L'IS si può sconfiggere velocemente, ma dopo?"

RSI Info 16.11.2015, 22:56

22.00

Da "60 Minuti" Che cosa siamo disposti a rinunciare per garantire la nostra sicurezza? La risposta di Filippo Lombardi, consigliere agli Stati PPD

RSI Info 16.11.2015, 22:33

21.46

Da "60 Minuti" - Le considerazioni del giornalista Aldo Sofia. Fino a quando potrà durare questo stato di emergenza in Francia?

RSI Info 16.11.2015, 22:32

21.38 Attentati di Parigi: sette Stati americani hanno annunciato che non accoglieranno rifugiati siriani. Texas, Louisiana, Alabama, Arkansas, Michigan, Mississippi e Indiana sono tutti repubblicani. Immediata la reazione del presidente statunitense Barack Obama che dalla Turchia ha invitato alla prudenza, chiedendo di non fare un parallelismo fra profughi e terrorismo.

21.17 Dall'edizione del Quotidano di questa sera, lunedì. Come affrontare gli attentati a scuola?

Gli attentati affrontati a scuola

Il Quotidiano 16.11.2015, 20:00


21.01 Il segretario di Stato americano
John Kerry è atterrato lunedì sera a Parigi per esprimere la vicinanza degli Stati Uniti alla Francia e per rendere omaggio alle vittime.

Insieme già dopo gli attentati di gennaio

Insieme già dopo gli attentati di gennaio

  • reuters

20.21 Due persone sono accusate di terrorismo nell'ambito dell'inchiesta belga sugli attentati di Parigi. Identità non confermate, ma fra di loro secondo un esperto potrebbe esserci l'artificiere del commando di Parigi

Berna e Parigi unite (EBU)

RSI Info 16.11.2015, 19:51


18.44 Da dove arrivano le armi?

Kalashnikov

Kalashnikov

  • reuters

RG 18.30 del 16.11.2015 - Il servizio di Silvia Piazza sull'origine delle armi usate negli attacchi in Europa

RSI Info 16.11.2015, 19:35

18.26 Mussulmani svizzeri tranquilli. Non temono rappresaglie.

Leggi il nostro articolo: Mussulmani svizzeri tranquilli

17.43 11 gennaio 2015 - 16 novembre 2015

Hollande dopo gli attacchi a Charlie Hebdo e all'Hyper Cacher e oggi

Hollande dopo gli attacchi a Charlie Hebdo e all'Hyper Cacher e oggi

  • reuters

17.26 La svizzera rimasta ferita negli attentati di Parigi è stata rimpatriata con la Rega. Atterrata a Zurigo, è stata trasportata all'ospedale. La sua vita non è in pericolo.


17.15

Il discorso di François Hollande davanti alle Camere riunite (EBU)

RSI Info 16.11.2015, 18:14

17.10 Il presidente francese François Hollande a Versailles ha chiesto la proroga di tre mesi dello stato di emergenza, oltre a una serie di riforme per "agire contro i terroristi", aggiungendo che sono stati "francesi a uccidere francesi".

Leggi il nostro articolo: Riforme contro i terroristi

Hollande di fronte al Parlamento riunito a Versailles

Hollande di fronte al Parlamento riunito a Versailles

  • reuters

15:50 Aperta un'inchiesta in Svizzera. Il Ministero pubblico della Confederazione ha avviato un procedimento contro ignoti per lesioni personali gravi in seguito del ferimento di una cittadina elvetica negli attentati di Parigi. L'inchiesta concerne anche la violazione del divieto dei gruppi Al Qaida e Stato Islamico, nonché di organizzazioni associate.

AlesS

Dall'archivio: la nostra precedente diretta Sparatoria ed esplosioni a Parigi-LIVE TICKER

Correlati

Ti potrebbe interessare