Mondo

La Francia verso il divieto delle “puff”

Approvato dall’Assemblea nazionale un progetto contro le sigarette elettroniche monouso

  • 5 December 2023, 10:18
  • INFO
592950580_highres.jpg

A buon mercato e con molti aromi disponibili, le "puff" sono ormai da tempo controverse per l'impatto ambientale e i livelli di nicotina che possono indurre dipendenza

Di:AFP/ARi

In Francia l’Assemblea nazionale ha adottato in prima lettura all’unanimità ieri, lunedì, un progetto di legge volto a vietare le “puff”, le sigarette elettroniche monouso particolarmente popolari fra i giovani.

Promossa da 166 deputati, la proposta ha il sostegno dell’Esecutivo: la proibizione di questi inalatori non ricaricabili era stata infatti richiesta, a inizio settembre, dalla premier Elisabeth Borne.

A buon mercato e con tutta una serie di aromi disponibili, le “puff” permettono un certo numero di boccate con un livello di nicotina fra 0 e 20 mg/ml che “apre la strada a una forte dipendenza” soprattutto fra i minorenni, ha sottolineato il ministro della sanità Aurélien Rousseau.

Il progetto, su cui il Senato dovrà pronunciarsi, dovrà però passare anche attraverso una procedura a livello europeo. L’intenzione del divieto andrà infatti notificata alla Commissione UE, che avrà quindi 6 mesi di tempo per prendere posizione, segnatamente sulla sua proporzionalità.

Il bluff delle puff (integrale)

L'inchiesta completa sul mancato riciclaggio delle sigarette elettroniche usa e getta

  • 20.06.2023
  • 21:20

Correlati

Ti potrebbe interessare