Mondo

Macron non si dimetterà: “Qualunque sia l’esito”

Il presidente francese lancia la campagna sprint per bloccare il partito di Marine Le Pen e sullo scioglimento dell’Assemblea nazionale dice: “Decisione che apre una nuova era”

  • 11 giugno, 14:37
  • 11 giugno, 21:26
  • INFO

Caos politico in Francia

Telegiornale 11.06.2024, 20:00

  • Keystone
Di: ATS/RSI Info

Emmanuel Macron esclude l’ipotesi di dimissioni ‘‘qualunque sia’‘ l’esito del voto nelle elezioni politiche anticipate del 30 giugno e del 7 luglio. È quanto afferma lo stesso presidente francese in un’intervista esclusiva pubblicata martedì da “Le Figaro Magazine”.

“In campo per vincere”. Parlando sull’aereo che lo riportava a Parigi da Ouradour-sur-Glane, Macron torna sulla decisione di sciogliere l’Assemblea nazionale e convocare elezioni anticipate.

“La politica - spiega - è movimento. Non ho mai creduto ai sondaggi. La decisione che ho preso apre una nuova era”, ha dichiarato il presidente, più che mai determinato a fermare l’avanzata dei nazionalisti di Marine Le Pen e Jordan Bardella.

“Non è stato un voto di adesione”, spiega Macron, aggiungendo che il Rassemblement National “non aveva un programma!”. L’inquilino dell’Eliseo esclude che il RN possa ripetere tra tre settimane l’exploit di domenica.

“Lei è matto, come pretendono?”, chiede poi il giornalista domandando se la decisione di convocare elezioni politiche anticipate non fosse una scelta folle. “No, per niente - è la risposta - posso confermarglielo. Penso solo alla Francia. È stata la scelta giusta, nell’interesse del paese. E dico ai francesi: non abbiate paura, andate a votare”.

Macron si dice inoltre risoluto nei prossimi giorni a “tendere la mano a tutti coloro che sono pronti a venire a governare e a lavorare ad una sintesi” per il paese, “nel senso di un’ambiziosa radicalità”.

E alla domanda se è pronto a dibattere con Marine Le Pen risponde: “Certo che si! Sono pronto a promuovere i nostri ideali e difendere il nostro progetto”.

Destra francese spaccata

SEIDISERA 11.06.2024, 18:29

  • Keystone

cosa cambia per la Svizzera

Telegiornale 11.06.2024, 20:00

Radiogiornale delle 07:00 del 10.06.2024: il servizio di Andrea Ostinelli

RSI Mondo 10.06.2024, 07:11

  • Assemblea nazionale
  • Rassemblement National
  • RN

Correlati

Ti potrebbe interessare