Mondo

Mosca presiede il Consiglio dell'ONU

Il ruolo viene effettuato a turnazione tra gli Stati membri ma la posizione di Mosca ha suscitato polemiche e malumori , "uno schiaffo in faccia" per Kiev

  • 1 April 2023, 19:17
  • 24 June 2023, 04:16
  • INFO

Notiziario 20.00 del 01.04.2023

Di:ATS/sdr

Da sabato la Russia ha assunto la presidenza di turno del Consiglio di Sicurezza ONU, questo nonostante l'Ucraina abbia esortato gli altri membri a impedirlo definendo questo passaggio "uno schiaffo in faccia", "un colpo alle relazioni internazionali", "una vergogna". L'ambasciatore russo al Palazzo di Vetro, Vassily Nebenzia, in una intervista alla Tass ha definito l'idea di privare Mosca del diritto di presiedere il Consiglio di Sicurezza - come chiesto da Kiev - "semplicemente assurda". Il diplomatico ha sottolineato tra l'altro che un'esclusione sarebbe impossibile senza modifiche alla Carta dell'ONU.

Il presidente di turno cambia mensilmente seguendo l'ordine alfabetico dei quindici membri e, secondo la Carta delle Nazioni Unite, tutti sono obbligati a rispettare le decisioni del Consiglio. Il valore simbolico della carica è importante, il potere di influenzare le scelte è relativo.

L'ultima volta che Mosca ha avuto la presidenza di turno fu a febbraio 2022, proprio il mese in cui diede il via all'invasione dell'Ucraina. L'idea che l'organo creato per mantenere la pace e la sicurezza internazionali sia guidato da un Paese il cui presidente è soggetto ad un mandato di arresto internazionale per presunti crimini di guerra ha sollevato dubbi da più parti, ma diversi esperti ritengono improbabile che Mosca condizioni in maniera effettiva l'andamento dei lavori.

Ti potrebbe interessare