Mondo

Zelensky a Bruxelles: "Combattiamo insieme contro Mosca"

Il presidente ucraino acclamato dagli eurodeputati chiede nuovi aiuti militari – La presidente del Parlamento Metsola: “Considerare l’invio di caccia”

  • 9 February 2023, 11:36
  • 24 June 2023, 02:25
  • INFO
554487320_highres.jpg

Zelensky a Bruxelles

  • keystone
Di:AP/AFP/Red.MM

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è stato ospite oggi, giovedì, del Parlamento Europeo – riunito in seduta plenaria a Bruxelles – dove rivolgendosi agli eurodeputati ha chiesto maggiori aiuti militari, affermando che “l’Ucraina e l’Unione europea (UE) stanno combattendo insieme contro la Russia”, che è la forza “più antieuropea” del mondo.

Il capo di Stato ha ricevuto una standing ovation prima, durante e dopo il suo discorso agli eurodeputati. "L'Europa sarà e resterà sempre l'Europa finché saremo insieme e finché ci prenderemo cura della nostra Europa e dello stile di vita europeo", ha detto.

Metsola: “Fornire aerei da combattimento”

Zelensky ha aggiunto che la Russia vuole distruggere lo stile di vita europeo, ma "noi non lo permetteremo". Prima che parlasse, la presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola ha detto che gli alleati dovrebbero considerare "rapidamente, come passo successivo, la fornitura di sistemi a lungo raggio" e di jet da combattimento all'Ucraina. Metsola ha detto che la risposta alla guerra del presidente russo Vladimir Putin contro l'Ucraina "deve essere proporzionale alla minaccia, e la minaccia è esistenziale"

Offensiva russa starebbe iniziando

Nel frattempo, sono molteplici le evidenze secondo cui la tanto discussa offensiva russa in Ucraina – a un anno dall’invasione – inizi a prendere forma.

Le forze del Cremlino "hanno ripreso l'iniziativa in Ucraina e hanno iniziato la loro prossima grande offensiva" nella regione orientale di Luhansk, la maggior parte della quale è occupata dalla Russia, ha affermato l'Institute for the Study of War (ISW) nel suo ultimo rapporto. "Le forze russe stanno gradualmente iniziando un'offensiva, ma il suo successo non è intrinseco o predeterminato", ha dichiarato il think tank con sede a Washington.

Tour europeo per Zelensky

Con la visita a Bruxelles, Zelensky conclude il suo tour dai suoi principali alleati europei: ieri, mercoledì, si è recato a Londra dal premier Sunak e a Parigi dal presidente francese Emmanuel Macron. Nella capitale francese, si era recato in serata anche il cancelliere tedesco Olaf Scholz.

Zelensky è arrivato a Bruxelles viaggiando in aereo insieme al suo omologo francese.

Per quanto riguarda gli aerei da combattimento, I Paesi occidentali hanno finora escluso fornirli a Kiev per timore di un'escalation con Mosca. Tuttavia, mercoledì la Gran Bretagna ha annunciato di voler iniziare ad addestrare i piloti di caccia ucraini su velivoli di standard NATO il prima possibile.

Il presidente ucraino ha anche invitato i leader dell'UE ad avviare rapidamente i colloqui per l'adesione dell'Ucraina all’Unione. "L'Ucraina farà parte dell'Unione Europea, un'Ucraina vincente", ha assicurato agli eurodeputati. Nell'entourage di Volodymyr Zelensky si è detto "convinto che la decisione di avviare i negoziati per l'adesione possa essere presa quest'anno".

Vari Paesi sono però cauti, sottolineando che i Paesi candidati all'adesione devono soddisfare una serie di criteri, tra cui le misure anticorruzione, prima di poter avviare i negoziati. "L'Ucraina non può avere uno status speciale rispetto a Paesi come, ad esempio, i Balcani occidentali, che hanno iniziato il processo di adesione (all'UE) e stanno attraversando tutte le fasi", ha dichiarato un diplomatico dell'UE citato dall’agenzia AFP.

Tour europeo per Zelensky

Telegiornale 21:00 di mercoledì 08.02.2023

  • 08.02.2023
  • 20:00

Ti potrebbe interessare