Svizzera

“La formula magica è morta, corriamo per il Governo”

I Verdi, nonostante la netta sconfitta alle elezioni federali, hanno deciso di presentare un candidato andando ad attaccare un seggio PLR - I liberali: “Candidatura irresponsabile”

  • 28 October 2023, 10:23
  • 4 December 2023, 08:48
  • INFO

I Verdi vogliono entrare in governo

Telegiornale 12:42 di sabato 28.10.2023

Di:ATS/dielle

La formula magica è morta e l’ecologia ha bisogno di essere rappresentata in Governo. È questa in sintesi la posizione dei Verdi che questa mattina (sabato) si sono riuniti per decidere sulle loro intenzioni in vista del rinnovo del Consiglio federale il prossimo 13 dicembre.

Il partito ecologista presenterà quindi un proprio candidato in Consiglio federale. Lo ha comunicato davanti ai media il presidente dei Verdi Balthasar Glättli.

In occasione del rinnovo totale del Consiglio federale nella sessione di dicembre gli ecologisti attaccheranno un seggio del PLR che, hanno sottolineato lo stesso Glättli e la capogruppo in parlamento Aline Trede, nelle elezioni di domenica scorsa ha realizzato il peggior risultato della sua storia. Gli ecologisti non intendono invece presentarsi per la poltrona lasciata libera dal socialista Alain Berset.

La formula magica - che corrisponde a due seggi per i tre maggiori partiti e un seggio per il quarto, dunque attualmente a due esponenti ciascuno per UDC, PS e PLR e un seggio per il Centro - è morta, ha aggiunto.

La decisione giunge un po’ a sorpresa, in quanto dopo la sonora sconfitta alle elezioni federali rimediata dagli ecologisti, analisti e politici prevedevano un passo indietro del partito, che quattro anni prima era invece uscito come il grande vincitore delle elezioni, spingendo i Verdi a rivendicare appunto un posto in Governo.

Il PLR: “Candidatura irresponsabile”

Reagendo alla strategia dei Verdi, da parte sua i liberali radicali hanno reagito a stretto giro di posta parlando di irresponsabilità e metodi distruttivi.

“La non rielezione di consiglieri federali in carica non corrisponde al nostro sistema”, riferisce per iscritto il PLR, sollecitato da Keystone-ATS. I consiglieri federali Karin Keller-Sutter e Ignazio Cassis stanno facendo un ottimo lavoro nei loro dipartimenti. Non rieleggerli sarebbe “irresponsabile” e genererebbe confusione in importanti dossier.

Nella brevissima presa di posizione, il PLR lancia anche un appello al presidente dell’Alleanza del Centro e consigliere nazionale rieletto Gerhard Pfister (ZG) affinché mantenga la parola data a più riprese, ossia che sostenga i consiglieri federali in carica in occasione dell’elezione del Consiglio federale, che si terrà il prossimo 13 dicembre.

Elezioni, la stampa punta il dito contro i Verdi

Telegiornale 12:45 di lunedì 23.10.2023

  • 23.10.2023
  • 10:45

Correlati

Ti potrebbe interessare