Svizzera

Casse malati, rialzo dello 0,2%

Il premio medio mensile nel 2020 sarà di 315,40 franchi - In alcuni cantoni previsto un calo, Ticino e Grigioni fra i più penalizzati

  • 24 September 2019, 08:06
  • 4 September 2023, 13:52

Casse malati: rialzo dello 0,2%. In Ticino l'aumento sarà del 2,5%

Di:ATS/pon

I premi di cassa malati cresceranno in media dello 0,2% nel 2020, per attestarsi a 315,40 franchi. Il dato si spiega con le misure adottate per contenere i costi. Pagheranno di più gli adulti, il 2% in meno invece i giovani adulti. Mediamente invariato il premio per i bambini.

Evoluzione del premio medio a livello nazionale
  • Fonte dei dati: UFSP

Lo ha annunciato martedì l'Ufficio federale della sanità pubblica, precisando che l'evoluzione, a seconda del cantone, sarà compresa fra -1,5 e +2,9%. I cantoni in cui è previsto un calo sono dieci: Argovia, Berna, Basilea Città, Lucerna, Sciaffusa, Soletta, Svitto, Vaud, Zugo e Zurigo.

Evoluzione del premio medio in Ticino
  • Fonte dei dati: UFSP

In undici si salirà dell'1,5% al massimo, mentre cinque saranno confrontati con un aumento superiore e fra questi anche il Ticino (+2,5%) e i Grigioni (+1,9%). Gli altri sono Appenzello Esterno, Vallese e Neuchâtel, a cui spetta il primato con un +2,9%.

Evoluzione del premio medio nei Grigioni
  • Fonte dei dati: UFSP

Lo scorso anno l'incremento era stato dell'1,1%. “È una buonissima notizia”, ha affermato in conferenza stampa il capo del Dipartimento federale dell’interno Alain Berset. L’aumento, “quasi nullo” a livello nazionale, è fra i più bassi dall’introduzione della LaMal nel 1996. L’incremento da allora, infatti, è stato in media del 3,8%. Il Governo ritiene tuttavia necessari ulteriori provvedimenti di contenimento della spesa sanitaria. Un pacchetto di nove misure è stato sottoposto al Parlamento il 21 agosto. Fra le proposte, di intervento, quella sui prezzi dei farmaci generici. "Il lavoro non è finito", ha avvertito Berset. Bisogna rimanere "vigili, non abbassare la guardia (...) perché sappiamo che nei prossimi anni i costi tenderanno ad aumentare".

NOT 11.00 del 24.09.2019 Il servizio di Paola Latorre

  • keystone
  • 24.09.2019
  • 11:00

Gli assicuratori dovranno informare i singoli assicurati entro fine ottobre. Chi intende disdire il suo contratto e cambiare cassa avrà poi tempo fino a fine novembre. La Confederazione mette a disposizione un calcolatore che permette di valutare, in base a domicilio, età, modello assicurativo e franchigia, l'offerta più conveniente per ogni membro della famiglia. Si può quindi chiedere un'offerta online o stampare l'apposito modulo e inviarlo direttamente all'assicuratore.

La reazione del Ticino

L'annuncio al Parlamento: non accetterò aumenti di premi per il Ticino

Il Dipartimento della sanità e della socialità del canton Ticino ha reso nota la sua valutazione della situazione martedì dalle 14.00 nel corso di una conferenza stampa. Il consigliere di Stato Raffaele De Rosa ha ribadito di ritenere inaccettabile l'aumento annunciato e presentato tre iniziative cantonali per la modifica della Legge sull'assicurazione malattie per, tra le altre cose, fare in modo che le riserve accumulate in eccesso dalle casse malati (oltre il 150%) siano ridistribuite calmierando i premi. Per saperne di più: "È ora di intervenire".


Premi di cassa malati, rialzo dello 0,2%

Telegiornale 14:30 di martedì 24.09.2019

  • 24.09.2019
  • 12:30

Per saperne di più:

Correlati

Ti potrebbe interessare