Svizzera

Disoccupazione stabile

In gennaio il tasso è rimasto al 2,6%, come in dicembre. Il numero di posti di lavoro vacanti è invece aumentato di 10'881 a 58'412

  • 7 febbraio 2022, 09:18
  • 23 giugno 2023, 15:29
  • INFO
La pandemia continua a perdere di impatto sul mercato del lavoro svizzero

La pandemia continua a perdere di impatto sul mercato del lavoro svizzero

  • archivio keystone
Di: ats/joe.p.

Il tasso di disoccupazione in Svizzera è rimasto stabile al 2,6% in gennaio rispetto al mese precedente. Il numero di posti di lavoro vacanti registrati è invece aumentato, riferisce oggi la Segreteria di Stato dell'economia (SECO).

Nel mese in esame, 122'268 persone sono state registrate come disoccupate presso gli uffici regionali di collocamento, 540 in più rispetto a dicembre. Rispetto all'anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 47'485 unità (-28%).

La disoccupazione tra i giovani (15-24 anni) è scesa dell'1,6% a 10'400 persone. In un anno, la contrazione è stata del 41,5%. Il numero di persone in cerca di lavoro nella fascia di età 50-64 anni è rimasto quasi invariato (+0,3%) a 37'868. La cifra su base annua è scesa del 20,3%.

Cresce l’economia Svizzera, ma manca la manodopera

SEIDISERA 20.01.2022, 19:32

  • Keystone

Il numero totale di persone in cerca di lavoro in gennaio era di 206'867, 2809 in meno rispetto a dicembre. La Svizzera è confrontata con una mancanza di manodopera: il numero di posti vacanti è aumentato di 10'881 a 58'412.

Ti potrebbe interessare