Svizzera

Exit, 862 suicidi assistiti nel 2019

In Ticino 23 casi - Malattie oncologiche e patologie della vecchiaia tra i motivi più frequenti

  • 24 febbraio 2020, 12:27
  • 9 giugno 2023, 22:34

Notiziario 11.00 del 24.02.2020

RSI Svizzera 24.02.2020, 12:20

  • keystone
Di: ATS/eb

Sono 862 le persone che lo scorso anno hanno chiesto di ricorrere al suicidio assistito all'organizzazione Exit nella Svizzera tedesca e in Ticino: 43 casi in meno rispetto al 2018. In Romandia gli "accompagnamenti alla morte"compiuti dalla consorella di Exit sono stati 352, ovvero 51 in più rispetto all'anno precedente.

RG 12.30 del 24.02.2020 Il servizio di Alberto Andreani

RSI Svizzera 24.02.2020, 14:10

In Ticino i suicidi assistiti sono passati negli ultimi due anni da 19 a 23. I motivi più frequenti tra chi chiede di poter morire sono i tumori allo stadio terminale (36%), le malattie legate alla vecchiaia (26%) e quelle che provocano dolori cronici (7%), spiega l'organizzazione in una nota. L'età media delle persone accompagnate alla morte era di 78,2 anni.

Per saperne di più:

Ti potrebbe interessare