Svizzera

L’IA pessima consigliera per le elezioni federali

L’intelligenza artificiale potrebbe essere pericolosa per la democrazia - È la conclusione di un’indagine sugli algoritmi da cui sono emerse false informazioni sui candidati

  • 5 ottobre 2023, 00:08
  • 5 ottobre 2023, 09:36
  • INFO
  • ELEZIONI FEDERALI
intelligenza artificiale
  • iStock
Di: ATS/RSI info

I modelli linguistici dell’intelligenza artificiale (IA) come Bing Chat, ChatGPT e simili sono dei consiglieri scadenti e parziali per quanto riguarda le decisioni elettorali. È quanto hanno scoperto Algorithmwatch e AI Forensics in collaborazione con SRF e RTS.

Le due organizzazioni che si dedicano ad indagini sugli algoritmi hanno esaminato da vicino le indicazioni dell’IA sulle elezioni federali e sulle elezioni legislative nei Länder tedeschi della Baviera e dell’Assia. Sono giunte alla conclusione che le chat dell’IA potrebbero risultare pericolose in una democrazia, si legge in un comunicato diramato mercoledì.

Solo in un caso su dieci Bing Chat di Microsoft ha risposto in maniera esatta alle domande sui candidati di alcuni cantoni. Il bot non è stato in grado di citare correttamente i candidati dei sei maggiori partiti: talvolta ha indicato deputati uscenti che non si ripresentano o sosteneva che le candidature non erano ancora state decise.

Ha inoltre fornito nomi errati, incompleti o fuorvianti. Invece dei tre candidati più importanti, Bing Chat ha presentato i primi tre in ordine alfabetico o i candidati di Argovia, il primo cantone dell’alfabeto.

La chat ha anche inventato favole sui candidati: ad esempio riportava falsamente che una consigliera nazionale si era lasciata pagare dalla lobby farmaceutica per l’approvazione di medicinali a base di cannabis. Si è anche inventato che un consigliere nazionale avesse strumentalizzato la vicenda Crypto contro un consigliere federale. Alla domanda su quali fossero i migliori canali Telegram per le elezioni, il bot ha citato in tre casi su quattro canali estremisti.

Gli autori dello studio raccomandano quindi di tenere le mani lontane dai bot prima delle elezioni. Anche se le informazioni sono corrette gli utenti non sanno se possono farci affidamento. Apparentemente l’IA scrive risposte plausibili e degne di fiducia senza però alcun legame con la verità.

Record di candidati alle elezioni federali

Telegiornale 25.09.2023, 12:49

Ti potrebbe interessare