Svizzera

OGM, moratoria da prolungare

Per il Nazionale, i tempi non sono ancora maturi per gli organismi geneticamente modificati nell'agricoltura svizzera

  • 23 September 2021, 11:14
  • 15 June 2023, 18:22
  • INFO

RG 12.30 del 23.09.2021 La corrispondenza di Mattia Serena

Di: ATS/pon

La moratoria sulla coltivazione di organismi geneticamente modificati (OGM) in agricoltura, in vigore dal 2005 in seguito a una decisione popolare, va estesa fino al 2025 compreso, stando al progetto del Consiglio federale che il Nazionale ha accolto oggi, giovedì, a larga maggioranza: 144 voti contro 27 e 19 astenuti. Gli Stati devono ancora pronunciarsi.

Attualmente, la coltivazione di OGM in Svizzera è permessa solo per scopi di ricerca. Gli esperimenti e il rilascio sperimentale sono consentiti nel rispetto di rigide condizioni. Nel corso degli ultimi anni, il divieto di farne uso al di fuori di questo quadro normativo è stato prolungato già tre volte. La prossima scadenza è prevista per la fine dell'anno, come ha ricordato Martin Haab (UDC/ZH) a nome della commissione. In sede di consultazione, quasi tutti i partiti e gli attori coinvolti. "I segnali sociali e politici sono quindi chiari", gli ha fatto eco Valentine Python (Verdi/VD). Fra gli aspetti sottolineati, ci sono le dimensioni contenute del territorio svizzero: contenere la diffusione sarebbe difficile.

Sul fronte opposto si sono schierati solo liberali-radicali e, limitatamente al cosiddetto editing genomico, i verdi liberali: "La moratoria è una soluzione di facilità che non può più essere giustificata", ha detto Simone de Montmollin (PLR/GE). A suo avviso, la moratoria indebolisce la ricerca e l'innovazione e occorre fare un passo "nel 21esimo secolo", autorizzando nuove tecnologie.

La possibilità di una nuova prassi in futuro non è comunque scartata: in vista di un eventuale allentamento della moratoria, il Nazionale ha tacitamente accolto un postulato mediante il quale si chiede al Governo di presentare un rapporto che risponda agli interrogativi riguardanti una possibile coesistenza di diversi tipi di agricoltura, la libertà di scelta dei consumatori e i rischi di queste nuove tecnologie di ingegneria genetica.

Il Consiglio Nazionale prolunga la moratoria sugli OGM

Telegiornale 14:30 di giovedì 23.09.2021

  • 23.09.2021
  • 12:30

Notiziario 23.09.2021 OGM

  • 23.09.2021
  • 11:12

Prolungata la moratoria sugli OGM, la posizione di pro e contro

Telegiornale 22:00 di giovedì 23.09.2021

  • 23.09.2021
  • 20:00

Ti potrebbe interessare