Svizzera

Sentenze contro minorenni, +11% nel 2023

I verdetti sono cresciuti soprattutto nei casi di lesioni personali gravi e aggressione. Triplicati i giudizi relativi a reati contro l’integrità sessuale. Tra gli adulti le condanne calano dell’1,4%

  • 18 giugno, 09:44
  • 18 giugno, 09:44
Magistratura dei minorenni

Sono aumentate marcatamente le sentenze contro imputati minorenni nel 2023

  • @Ti-Press
Di: ATS/RSI Info

Il numero di sentenze emesse contro i minori è aumentato dell’11% nel 2023 rispetto all’anno prima. Gli incrementi maggiori si sono registrati nei casi di lesioni personali gravi, aggressione e resistenza all’arresto.

Le opposizioni agli atti di autorità sono quasi triplicate in nove anni, ha rilevato martedì l’Ufficio federale di statistica (UST). Anche le sentenze pronunciate per reati contro l’integrità sessuale sono quasi triplicate.

L’aumento è molto marcato per le sentenze pronunciate per reati di pornografia, che sono quasi quadruplicate dal 2015. I reati contro la libertà, come le minacce e la coercizione, e i reati contro il patrimonio, come furti e rapine, sono raddoppiati dal 2015.

Questo forte aumento si riscontra sia tra i ragazzi sia tra le ragazze. Va rilevato che tra gli adulti nel 2023 le condanne sono risultate invece inferiori dell’1,4% rispetto al 2022.

RG 18.30 del 28.06.21 - Il servizio di Alan Crameri

RSI Info 28.06.2021, 19:56

  • archivio tipress
  • Ufficio federale di statistica

Correlati

Ti potrebbe interessare