Svizzera

Una commedia che celebra il plurilinguismo

Ecco cosa succederebbe in Svizzera se il francese diventasse l’unica lingua ufficiale - Il film, diretto dal regista Peter Luisi, uscirà nelle sale il 30 novembre

  • 24 November 2023, 20:26
  • 24 November 2023, 20:26
  • INFO

"Bonjour Ticino"

Telegiornale 20:00 di venerdì 24.11.2023

Di: TG/Natda

Difficile immaginare una Svizzera senza plurilinguismo. Eppure è proprio questo il tema centrale della commedia “Bonjour Ticino”, diretta dal regista zurighese Peter Luisi. Nel film, una decisione popolare impone il francese come unica lingua ufficiale del Paese, trasformando un’ipotesi improbabile in una realtà cinematografica. La commedia uscirà il 30 novembre e si annuncia intrisa di humor e punteggiata di acuti commenti sociali, offrendo uno sguardo alternativo e provocatorio sulla società elvetica.

La trama e l’idea del film

Il fulcro della storia ruota attorno a Walter Egli, interpretato dal comico zurighese Beat Schlatter. Walter è un agente di polizia che, a seguito di una votazione su un’iniziativa popolare, deve affrontare la nuova realtà di un Paese monolingue. I cittadini della Svizzera tedesca e del Ticino reagiscono in modi diversi: mentre i primi sono in stato di shock, i ticinesi si preparano a resistere. Il regista stesso, Peter Luisi, ironizza sulla situazione, essendo una persona che non parla francese.

La genesi del film è curiosa: durante una cena, Beat Schlatter ha scherzato sull’idea di un’iniziativa per la soppressione del multilinguismo in Svizzera. Questo spunto, colto da Luisi, si è trasformato nell’ispirazione per “Bonjour Ticino”.

Una dichiarazione d’amore alla diversità linguistica

Peter Luisi vede il multilinguismo come un elemento essenziale dell’identità svizzera. Questo film non è solo un’esplorazione comica di un’ipotetica Svizzera monolingue, ma anche una dichiarazione d’amore alla diversità linguistica e culturale del Paese. Prima dell’uscita ufficiale nelle sale a fine novembre, “Bonjour Ticino” verrà proiettato al Festival Castellinaria di Bellinzona, dando al pubblico un assaggio di questa commedia unica.

Plurilinguismo, per l'italiano ancora molto da fare

Telegiornale 21:00 di lunedì 08.11.2021

  • 08.11.2021
  • 20:00

Correlati

Ti potrebbe interessare