Ticino e Grigioni

Basso Mendriotto, l'aggregazione a 6 fa discutere

Vacallo tiene la porta aperta a Balerna, dopo il "no" del municipio alla "fusione" e la raccolta firme lanciata da alcuni cittadini. Attesa a giorni la posizione di Morbio Inferiore e Novazzano

  • 4 November 2022, 18:57
  • 31 July 2023, 10:38
  • INFO

Basso Mendrisiotto, l'aggregazione tiene banco

Il Quotidiano di venerdì 04.11.2022

Di: Quot/M. Ang.

Nel Basso Mendrisiotto da qualche tempo si è tornati a parlare di unire le forze tra i Comuni di Balerna, Breggia, Chiasso, Morbio Inferiore, Novazzano e Vacallo. C'è però chi si è già tirato indietro. Secondo il municipio di Balerna infatti, che ha creato scompiglio col suo chiamarsi fuori dal progetto a 6 comuni, non è tempo di aggregazione.

Eppure proprio da alcuni cittadini, a Balerna, partirà una raccolta firme per rientrare nei giochi, a condizione che gli altri comuni siano della partita. Bastano 350 adesioni per far sì che a decidere non sia solo il municipio.

Se Balerna ha comunicato il suo no, i municipi di Morbio Inferiore e Novazzano decideranno all'inizio della settimana prossima se proseguire verso uno studio di aggregazione. Breggia è sempre stata a favore, ma ora vive un momento delicato con le dimissioni del sindaco. Chiasso è per il sì e Vacallo è promotrice del progetto.

Quindici anni fa Vacallo e Morbio avevano bocciato la fusione con Chiasso, ma ora le condizioni sembrano cambiate. Entro metà novembre si avrà un quadro completo, per decidere se e con chi andare avanti.

Correlati

Ti potrebbe interessare