Ticino e Grigioni

Colpita alla testa e alla schiena

Nuovi dettagli sulla morte della 61enne di Avegno. Le ferite riscontrate non lasciano dubbi sull’intervento di terzi

  • 29 aprile 2022, 20:28
  • 23 giugno 2023, 18:49
  • INFO
Il corpo era stato trovato la mattina dell'11 aprile

Il corpo era stato trovato la mattina dell'11 aprile

  • tipress
Di: Francesco Lepori

Si delineano sempre di più i contorni della morte della 61enne di Avegno, trovata senza vita la mattina dell'11 aprile scorso nella sua abitazione.

Come anticipato mercoledì dalla RSI, l'inchiesta ha stabilito che la donna è stata uccisa. La procura ipotizza addirittura l'assassinio: il reato più grave previsto da Codice penale, imputabile quando l’autore agisce con scopo, movente o modalità particolarmente perversi.

La 61enne di Avegno è stata uccisa

Il Quotidiano 27.04.2022, 21:00

Le ultime novità trapelate dalle indagini riguardano proprio le circostanze del decesso. Sul corpo, rinvenuto supino nel letto, la vittima presentava evidenti ferite. In particolare – si è appreso venerdì – alla testa e alla schiena.

Solo il rapporto scritto dell'autopsia permetterà di avere un quadro completo della situazione. Ma quanto già constatato dimostra in maniera eloquente l'intervento di terzi.

Gli inquirenti, coordinati dalla procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis, aspettano di poter interrogare il figlio che viveva con la 61enne. L'uomo è tuttora ricoverato, in stato di arresto, alla Clinica psichiatrica cantonale di Mendrisio.

Ti potrebbe interessare