Ticino e Grigioni

Ex funzionario, altro no al Governo

Il Tribunale federale ha respinto la richiesta del Consiglio di Stato ticinese di poter disporre della sentenza di condanna per coazione sessuale di un ex operatore sociale del DSS

  • 3 ottobre 2019, 17:02
  • 9 giugno 2023, 16:37
Il Tribunale federale di Losanna

Il Tribunale federale di Losanna

  • keystone
Di: Paolo Bobbià

Il Tribunale federale ha detto no: il Consiglio di Stato ticinese non potrà leggere le motivazioni della sentenza di primo grado che ha ritenuto colpevole di coazione sessuale l’ex funzionario del Dipartimento sanità e socialità.

Il diniego è stato comunicato oggi, giovedì, dall’Alta corte di Losanna al Governo, che si era opposto alla decisione del 24 luglio della Corte di appello e revisione penale nella quale già veniva respinta la richiesta del Cantone.

ex operatore sociale condannato per abusi, i passaggi della sentenza

Il Quotidiano 30.09.2019, 21:00

L'unica via rimasta alla politica per capire davvero cosa succedeva al DSS 15 anni fa rimane dunque la creazione di una commissione parlamentare di inchiesta, che ha potere inquirente e può quindi ambire a ottenere la documentazione e interrogare chiunque sia ritenuto utile a chiarire la situazione. Una richiesta in questo senso è stata inoltrata oggi all’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio da un gruppo interpartitico di deputati.

PrimaPagina 12.00 del 03.10.2019: il servizio di Paolo Ascierto

RSI Ticino e Grigioni 03.10.2019, 14:00

  • RSI

Ti potrebbe interessare