Ticino e Grigioni

Il rilancio di San Bernardino partirà prima di Natale

I promotori sono in attesa delle autorizzazioni per riaprire gli impianti di Confin - L’obiettivo mira a creare una destinazione da vivere tutto l’anno

  • 8 December 2023, 19:14
  • INFO

SEIDISERA del 08.12.2023: San Bernardino si prepara a riaprire

Di: SEIDISERA/RSI Info

Dopo oltre dieci anni di stop, a San Bernardino gli impianti di Confin sono pronti a ripartire. Forse già prima di Natale. Dipende tutto dalle autorizzazioni. Lo ha annunciato la San Bernardino Swiss Alps di Stefano Artioli, che giovedì sera ha presentato alla popolazione il masterplan per il rilancio della destinazione turistica.

Secondo gli accordi con il Municipio di Mesocco, “noi avevamo l’obbligo di aprire gli impianti per la stagione 2024-25” ha detto alla RSI Niccolò Meroni, responsabile marketing e direttore operativo. Ma l’intenzione è di attivarli già per questa stagione, “in modo da dare un ulteriore segnale di quello che stiamo facendo per il rinnovo di San Bernardino”. Ora si sta dunque lavorando a stretto contatto con la Confederazione e il Cantone per le autorizzazioni.

Non c’è soltanto la stagione invernale

Per completare il progetto di rilancio del paese, i lavori continueranno per i prossimi dieci anni. E non si pensa soltanto alla stagione invernale, ma si punta ad esempio anche sulle mountain bike. “Puntiamo - continua Meroni - a una destinazione che si possa vivere tutto l’anno, con una serie di contenuti per l’estate e anche per le mezze stagioni, come wellness e relax”.

Durante la serata informativa, anche i circa trecento presenti hanno risposto con entusiasmo alle novità. E il rilancio è destinato a tutti, come assicura Mattia Ciocco, sindaco di Mesocco: “Il progetto è pensato per tutte le fasce di età, dai giovani ai senior, offrendo delle attività variegate di cui potranno beneficiarne tutti”.

C’è fiducia anche per il fatto che si riuscirà a rimovimentare il paese, visto che il progetto non si limiterà a case di vacanze. “A livello di legge - continua il sindaco - si dovranno creare anche degli alloggi, dei letti caldi, che sicuramente porteranno movimento e diverse tipologie di ospiti”.

Il progetto ha convinto anche acquirenti e investitori. I contatti con San Bernardino Swiss Alps, come emerso nel corso della sera, sono infatti già numerosi.

La nuova San Bernardino riparte da Confin

Il Quotidiano di venerdì 08.12.2023

  • 08.12.2023
  • 18:00

Correlati

Ti potrebbe interessare