Ticino e Grigioni

In Ticino saranno abbattuti fino a cinque lupi

Così ha deciso il Consiglio di Stato alla luce delle autorizzazioni concesse dall’Ufficio federale dell’ambiente. Le condizioni per procedere sono restrittive

  • 29 November 2023, 11:11
  • 29 November 2023, 21:46
  • INFO

RG 12.30 del 29.11.2023 Il servizio di Christian Gilardoni

Di:pon

Fino a cinque cuccioli di lupo saranno abbattuti in Ticino fra il 1° dicembre e il 31 gennaio, nel periodo di due mesi per la regolazione proattiva concesso dall’ordinanza federale sulla caccia. È quanto ha reso noto il Consiglio di Stato dopo la sua seduta di oggi, mercoledì.

Il Governo aveva presentato a Berna la richiesta di regolazione per i branchi della Val Colla e di Carvina e di eliminazione per quello della Valle Onsernone. Quest’ultima è stata solo parzialmente accolta martedì, perché negli ultimi 12 mesi non risultano predazioni di animali da reddito in situazioni protette. Il parere dell’UFAM è vincolante per il Ticino, che intende quindi procedere alla soppressione di fino a tre lupi del branco della Val Colla e uno a testa per gli altri due. Si tratta in tutti i casi di esemplari giovani, nati nel 2023.

Abbattimento del lupo in Ticino, ecco come

Il Quotidiano di mercoledì 29.11.2023

  • 29.11.2023
  • 18:00

Il compito dell’Ufficio caccia e pesca non si preannuncia facile, sottolinea il comunicato, che lascia intendere come potrebbe non essere portato del tutto a termine. Le aree in cui si muove il predatore, infatti, “sono molto estese e le operazioni si svolgeranno in pieno periodo invernale”. Inoltre, Berna impone condizioni severe per procedere all’abbattimento, affinché le uccisioni abbiano un effetto diseducativo e disincentivante nei confronti degli altri membri del branco. Si potrà sparare solo in presenza di più lupi e, in aggiunta, in prossimità di bestiame o abitazioni.

Caccia al lupo, Berna risponde al Ticino

Il Quotidiano di martedì 28.11.2023

  • 28.11.2023
  • 18:00

Correlati

Ti potrebbe interessare