Ticino e Grigioni

Non sai chi votare? Ti aiuta Smartvote

Mancano 17 giorni alle elezioni cantonali e gli indecisi sono ancora tanti - Smartvote ha già fornito oltre 8'280 indicazioni di voto - Ecco alcuni trend rispetto a dei problemi reali

  • 16 March 2023, 04:41
  • 14 September 2023, 19:54
  • INFO
  • ELEZIONI CANTONALI TICINESI
Scheda bianca, scatta il "blocco dell'elettore"...

Il "blocco dell'elettore"...

  • TiPress
Di:Joe Pieracci

Chi vuole eliminare i livelli nella scuola media? I candidati di quale partito vorrebbero abolire il forfait fiscale per i ricchi stranieri in Svizzera? O ancora: chi pensa che la tassa di collegamento andrebbe abolita ancora prima della sua entrata in vigore nel 2025?

Politica non è solo destra, sinistra, centro o ideologia. La politica cerca soprattutto di dare delle risposte concrete a problemi reali. E la piattaforma Smartvote ha posto tutta una serie di domande su questioni concrete ai candidati al Consiglio di Stato e al Gran Consiglio che si sono messi in lista alle prossime lezioni cantonali del 2 di aprile. E finora ha risposto il 55% dei candidati.

Vediamo allora quali sono alcuni tra i trend più interessanti rivelati dalla piattaforma.

Chi è d’accordo con l’eliminazione dei livelli nella scuola media ticinese? Tutti i partiti sono d’accordo, meno uno: l’UDC (31%). Il podio dei riformisti è composto dai candidati di PS (96,1%), Verdi (80,3%) e PLR (62,4%). E attenzione, vorrebbero abolire i livelli, anche se con percentuali meno bulgare, pure i candidati del Centro (55,8%) e della Lega (54,1%).

Chi è favorevole ad un aumento degli assegni per figli? In questo caso c’è poco da dire: degli assegni più “pesanti” per i figli mettono d’accordo proprio tutti i candidati. Su tutti quelli di Centro (97,7%), PS (97,4%) e Verdi (89,3%).

Chi pensa che il forfait fiscale per gli stranieri facoltosi dovrebbe essere abolito? Questa è una battaglia dell’area di sinistra, che giudica il regime arbitrario e contrario al principio costituzionale dell'uguaglianza dei diritti. I candidati di Verdi (89,3%), PS (85,5%) e PVL (63%) sono tutti d’accordo: basta con le procedure fiscali vantaggiose per i ricchi stranieri. Chi la pensa all’esatto contrario? Su tutti i candidati del PLR (84,4%), del Centro (83,7%) e dell’UDC (81%).

Chi pensa che lo Stato dovrebbe sostenere finanziariamente i voli di linea a LuganoAirport? I candidati di un solo partito: la Lega (59,5%). Tutti gli altri sono contrari. Curioso.

Il settore pubblico in Ticino dovrebbe assumere esclusivamente dei residenti? Dicono tutti sì. E un solo partito è contrario: il PS con il 56,4% di no. Curioso anche questo.

Ed infine, chi pensa che la tassa di collegamento andrebbe abolita ancora prima della sua entrata in vigore nel 2025? I candidati dell’UDC sono compatti (89,6%), quelli del Centro un po’ meno ma comunque favorevoli all’abolizione (60,5%) come pure quelli del PLR (56,3%). I candidati maggiormente favorevoli al mantenimento della cosiddetta “tassa parcheggi” sono invece quelli dei Verdi (96,4%) e dell PS (84,2%).

Mancano 17 giorni alle elezioni, gli indecisi sono ancora tanti (secondo il primo sondaggio RSI il 42% degli intervistati non sa se voterà o ha già deciso di non farlo ed il 22% ha già deciso di votare ma non ha deciso cosa). L'indecisione è tanta. Smartvote ha già fornito oltre 8'280 raccomandazioni di voto. La piattaforma ha due versioni, quella rapida con 28 domande e quella deluxe con 61 domande. Chi è interessato a confrontare le sue idee politiche con quelle dei candidati, può farlo cliccando qui. Per avere l’indicazione di voto e scoprire quali sono i pretendenti a un seggio con le idee più simili alle proprie, bastano pochi minuti.

Elezioni cantonali: il dibattito del lunedì

#Ticino23: al centro dell'attenzione i costi della salute e la scuola

  • 13.03.2023
  • 20:10

Correlati

Ti potrebbe interessare