Ticino e Grigioni

Plastica, Bellinzona smaltisce tutto in casa

Da settembre la capitale abbandona il Sammelsack e gestirà il riciclaggio interamente sul territorio ticinese

  • 11 giugno, 12:32
  • 11 giugno, 21:22
  • INFO

Bellinzona gestisce la sua plastica

Il Quotidiano 11.06.2024, 19:00

  • © Ti-Press / Pablo Gianinazzi
Di: LP

Smaltire la plastica a chilometro zero: è quello che farà Bellinzona a partire dal prossimo settembre, sostituendo l’attuale Sammelsack con un nuovo sacco e una gestione della raccolta tutta locale. Lo ha annunciato martedì la Città attraverso un comunicato.

Attualmente Bellinzona commissiona lo smaltimento delle plastiche fuori dal Cantone, all’estero. Con il nuovo sacco, invece, si inaugurerà una nuova gestione di smaltimento, che avverrà interamente in Ticino. Il sacco, che avrà una capienza di 60 litri e costerà 2 franchi e 20 (30 centesimi in meno rispetto a ora), potrà essere acquistato nei consueti punti vendita autorizzati.

Il passo annunciato martedì dal comune “consentirà alla Città da un lato di adeguarsi alle più recenti disposizioni cantonali, dall’altro di evitare i trasporti Oltralpe”, si legge nella nota.

Riciclaggio della plastica a km zero

Il Quotidiano 04.10.2023, 19:37

  • Cantone
  • Ticino
  • Bellinzona
  • Oltralpe

Correlati

Ti potrebbe interessare