Ticino e Grigioni

Solduno, chiesti 17 anni per il sangallese

È la proposta di pena nei confronti del 22enne che sparò alla schiena alla sua ex compagna

  • 28 November 2023, 17:17
  • 28 November 2023, 21:54
  • INFO
Ti_Press_SA_401660.jpg

Poco dopo i fatti

  • © Ti-Press / Samuel Golay
Di:QUOT/RSI Info

È una richiesta di pena di 17 anni di carcere quella giunta in serata al processo in corso alle Criminali a Lugano. Una richiesta motivata da un agire senza scrupoli e seguendo un piano dettagliato. È quanto ha sostenuto in aula la pubblica accusa nel secondo giorno del dibattimento nei confronti del 22enne sangallese che sparò, nell’ottobre 2021, alla ex compagna a Solduno.

Solduno, chiesti 17 anni per tentato assassinio

Il Quotidiano di martedì 28.11.2023

  • 28.11.2023
  • 18:00

A spingerlo, ha detto il procuratore pubblico Roberto Ruggeri, è stato un movente perverso e futile: “È per mera casualità che non siamo qui a parlare di una morte prematura”. È così che il procuratore ha iniziato la sua requisitoria.

La giovane, colpita da un colpo di fucile da distanza ravvicinata, ha mostrato, ha detto Ruggeri, “prontezza, spirito di sopravvivenza e ha avuto anche molta fortuna”. Il suo ex, un sangallese allora 20enne, da mesi aveva fantasie di violenza e distruzione. Non accettava la fine della loro storia, una storia tossica, fatta di manipolazione e violenza.

Così la sera del 21 ottobre si è presentato sotto la palazzina dove lei abita, a Solduno, con un incredibile armamentario.
Già dalle ore 17. Ma non per parlare, come sostenuto in aula: voleva ucciderla. Infatti ha atteso tre ore, l’arrivo del nuovo ragazzo, per prenderli entrambi in ostaggio. Legarli e ammanettarli. Con lei non ha discusso, ha proseguito l’accusa, l’ha minacciata e colpita con una sberla. Fino all’imprevisto. Il cane che abbaia nella stanza accanto. La ragazza che tenta la fuga. Lo sparo.

SEIDISERA del 28.11.2023: Processo tentato assassinio di Solduno

  • 28.11.2023
  • 17:27

Correlati

Ti potrebbe interessare