Ticino e Grigioni

Turismo, dati eclatanti

La bella stagione è partita con il vento in poppa in Ticino dopo una primavera 2020 da incubo - Miglior dato di pernottamenti dal 1999

  • 5 luglio 2021, 12:15
  • 10 giugno 2023, 12:23

Not. 10.00 del 05.07.2021

RSI Ticino e Grigioni 05.07.2021, 12:11

  • Keystone
Di: ATS/OCartu

Se valutati su base annua, a causa delle restrizioni legate al coronavirus nel 2020, i dati relativi al settore alberghiero sono roboanti: nel mese di maggio c'è stato un +213%, ovvero 1,4 milioni di pernottamenti in più. La parte del leone a livello di aumento percentuale, come si evince dai dati pubblicati oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST), l'hanno fatta i turisti stranieri, che hanno generato 353'000 pernottamenti, pari ad un incremento del 321,3% (+269'000). Gli ospiti indigeni hanno dal canto loro generato 1,7 milioni di pernottamenti (+196,8% o +1,1 milioni).

In Ticino, rispetto al maggio dell'anno scorso, i pernottamenti sono passati da 64'784 a 345'162. Il dato è facilmente spiegabile con la presenza di numerose restrizioni sia in Svizzera che all'estero nel maggio 2020. Se comparato all'ultimo rilevamento pre-pandemia, il numero di pernottamenti è comunque decisamente degno di nota: nel maggio 2019 nel cantone a Sud delle Alpi furono infatti 230'301. Per ritrovare una quota superiore a quella raggiunta nel 2021 bisogna risalire sino al 1999 (358'219).

I pernottamenti di quest'anno hanno quindi superato di quasi il 40% quelli pre Covid. Per Lorenzo Pianezzi, presidente di Hotellerie Suisse Ticino, si tratta di un dato certamente positivo, ma comunque prevedibile. Ascolta le sue considerazioni

Notiziario 17.00 del 05.07.2021 - Il commento di Lorenzo Pianezzi

RSI Ticino e Grigioni 05.07.2021, 19:14

  • Archivio TI-Press

Un inizio 2021 positivo

La statistica a livello nazionale rimane inoltre positiva prendendo in considerazione tutti i primi cinque mesi dell'anno: in totale si sono registrati 9,1 milioni di pernottamenti, pari a un incremento del 7,3% o di 621'000 notti rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. I visitatori stranieri hanno generato 1,7 milioni di pernottamenti (-54,7%; -2,1 milioni). Per gli ospiti indigeni sono stati rilevati 7,4 milioni di pernottamenti (+57,0%; +2,7 milioni).

I turisti tornano in Svizzera

Telegiornale 05.07.2021, 14:30

Primavera d'oro per il turismo ticinese

Il Quotidiano 05.07.2021, 21:25

Ti potrebbe interessare