AMAG: un 2019 da incorniciare

Attivo da 75 anni, l'importatore di VW, Skoda, Seat e Audi ha chiuso l'anno con risultati in leggera crescita e un potenziamento della rete commerciale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il mercato automobilistico svizzero ha chiuso il 2019 con una progressione del 3,9%. Tra chi ha avuto un ruolo attivo in tale ascesa c’è l’AMAG, che ha mantenuto la leadership nelle vendite con Volkswagen, confermatasi la marca più amata in Svizzera, Skoda, Seat e Audi, tutte tra i primi sei marchi. Il gruppo ha registrato un fatturato consolidato di 4,7 miliardi.

E se i risultati nel 2019 sono stati positivi, per quest’anno – in cui l’azienda celebra i 75 anni di attività – le novità previste sono tante e importanti. AMAG infatti intente impegnarsi ancora più attivamente nella mobilità alternativa, potenziando il numero di modelli elettrici e ibridi proposti ai clienti, ampliando il suo ruolo nelle attività di car-sharing e sostenendo lo sviluppo sostenibile.

L’anno scorso il colosso dell’auto svizzero ha lasciato definitivamente la storica sede di Schinznach-Bad nel canton Argovia per trasferirsi negli spazi realizzati a Cham (ZG), dove è stato centralizzato quasi tutto. Gli impiegati sono ora 6'641.

EnCa
Condividi