Spira una brutta aria per le attività (e i collaboratori) di Air Berlin
Spira una brutta aria per le attività (e i collaboratori) di Air Berlin (Reuters)

Air Berlin perde ancora quota

La compagnia a rischio dimezzamento della flotta e forse pure dei dipendenti. E Lufthansa vorrebbe 40 suoi aerei

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Air Berlin si trova davanti a un forte ridimensionamento che, alla fine, potrebbe portare a un dimezzamento della flotta aerea. Anche il numero dei lavoratori, sia nel settore amministrativo sia per quanto riguarda gli equipaggi, potrebbe essere ridotto della metà. Lo rivela la Sueddeutsche Zeitung nell'articolo di apertura di lunedì, dal titolo “Air Berlin dovrebbe essere dimezzata”.

Indiscrezioni in tal senso erano circolate pure nelle settimane passate, ora il quotidiano di Monaco aggiunge nuove informazioni e anche qualche cifra. Innanzitutto spiega che “Ethiad è al momento in trattativa con il gruppo turistico TUI per accorpare una parte di Air Berlin con TUIfly e proseguire l'attività in una società per il turismo autonoma”. Vero è che TUIfly è a sua volta a rischio acquisizione da parte di EasyJet.

La Sueddeutsche conferma poi un'indiscrezione di qualche tempo fa e cioè “la trattativa con Lufthansa per l'affitto di circa 40 aerei  alla sua controllata low-cost Eurowings”. L'obiettivo di Air Berlin è quello di “concentrarsi sui due hub di Duesseldorf e Berlino”.

ATS/Reuters/EnCa

Condividi