Dazi, i due presidenti si sono dati 3 mesi per risolvere la querelle (keystone)

Dazi, ancora scintille

Guerra commerciale tra USA e Cina per il presidente Trump "o si trova un accordo completo o scatteranno nuovi balzelli"

La tensione nella querelle commerciale tra Stati Uniti e Cina rimane sempre alta. Donald Trump continua a lanciare messaggi contrastanti su una possibile intesa commerciale con Pechino dopo la tregua del G20, evocando sempre la ritorsione dei dazi.

"Avremo o un accordo vero con la Cina o nessun accordo, e a questo punto imporremmo rilevanti tariffe contro i prodotti cinesi inviati negli Stati Uniti. Alla fine, io credo, faremo un accordo, ora o in futuro. La Cina non vuole dazi!", ha twittato il presidente statunitense.

 

Nel weekend scorso, tra Trump e Xi era stata concordata una tregua di 3 mesi per negoziare un’intesa a tutto campo. Pechino ha nel frattempo espresso ottimismo sul buon esito di questi 3 mesi di trattative.

ATS/Not/Swing

Condividi