Continua la progressione delle vetture ibride nelle vendite in Svizzera (VW Newsroom)

Ibride vendutissime in Svizzera

Costante ascesa delle auto con motore termico ed elettrico sul mercato elvetico, dove vanno bene pure quelle "solo a batteria" e a metano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Continua la progressione delle vetture a trazione alternativa sul mercato elvetico dell’auto. Tra le 19'437 nuove immatricolazioni registrate in Svizzera e nel Liechtenstein (19'437 unità, -9,5% rispetto al 2018), quasi un veicolo su dieci era dotato di propulsione ibrida, mentre le vetture elettriche "pure" hanno pressoché raddoppiato le loro vendite.

In totale le propulsioni alternative hanno costituito il 13,5% delle vendite in agosto, con una media nei primi otto mesi dell’anno pari all’11,1% dei veicoli nuovi. Nel caso delle ibride, in agosto hanno rappresentato il 9,8% delle auto nuove immatricolate, contribuendo (insieme alle elettriche e alle vetture a metano) a ridurre le emissioni di CO2.

A livello di marche, la Volkswagen continua a primeggiare sul mercato nazionale con 1'930 auto vendute in agosto, pur perdendo oltre 800 unità rispetto all'agosto 2018; dal canto suo brilla Toyota che grazie al nutrito ventaglio di ibride in listino migliora del 41,2% rispetto a un anno prima, come pure va a gonfie vele Tesla che migliora del 170,4% (da 71 a 192 veicoli il mese scorso). In attivo nel mese sono anche Skoda (+14,9%), Seat e Renault (+14,6% per entrambe).

ATS/EnCa
Condividi