Il Bitcoin è la criptovaluta più nota (keystone)

Il Bitcoin vola grazie alla Cina

Il valore della moneta virtuale è cresciuto del 30% dopo l'annuncio di investimenti nella tecnologia blockchain

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il mercato delle criptovalute torna ad animarsi dopo mesi di relativa stabilità, grazie all'annuncio della Cina di voler investire nella blockchain, la tecnologia che sta alla base delle monete virtuali.

Il valore del Bitcoin è così salito da 7'500 dollari di venerdì sera, fino a quasi 11'000 nel fine settimana, per poi assestarsi attorno ai 9'500 dollari lunedì, con un aumento del 30%. La blockchain è considerata uno dei sistemi più sicuri per conservare e trasmettere dati, senza bisogno di intermediari e sta entrando di prepotenza nel mondo tecnologico.

La Cina ha votato sabato una legge per definire meglio un quadro legale in questo settore. Il testo di 42 articoli dovrà entrare in vigore il 1° gennaio 2020.

Questa accelerazione potrebbe anche essere una risposta all'entrata di Facebook nel mercato delle criptovalute. Il social network, infatti, recentemente lanciato la sua moneta virtuale (basata in Svizzera), Libra. Ma i suoi sviluppi concreti sono ancora incerti.

Libra regolamentata dalla FINMA

Libra regolamentata dalla FINMA

TG 20 di martedì 16.07.2019

RG/eb
Condividi