Le vendite stagnanti per molti marchi come Opel dovrebbero riprendere vigore entro breve
Le vendite stagnanti per molti marchi come Opel dovrebbero riprendere vigore entro breve (Opel Media)

Mercato sempre più "elettrico"

Gli automobilisti svizzeri puntano decisi verso la mobilità alternativa di elettriche e ibride e le vendite stagnano in attesa del salone ginevrino

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’elettrificazione del mercato delle auto nuove in Svizzera e nel Liechtenstein progredisce rapidamente. Lo confermano i dati di febbraio diffusi nei giorni scorsi da Auto-Suisse, l’associazione mantello degli importatori. Tuttavia, il mese scorso si sono vendute meno vetture sia rispetto al febbraio 2018 (22'176 unità, -0,5%), sia sommando i risultati di gennaio (-1,9% con 43’107 immatricolazioni).

Le vendite in prospettiva futura potranno contare sull’aiuto concreto assicurato dal Salone dell’Auto di Ginevra, che si apre giovedì 7. La rassegna permette infatti di scoprire tutte le novità proposte dal settore sotto un unico tetto, il che semplifica non poco il “compito” all’acquirente potenziale.

A livello di marche spiccano gli ottimi risultati di Seat (+26,8%), Toyota (+26,6%), Volkswagen (+25,6%) e Skoda (+19,5%), mentre nei primi due mesi 2019 brillano i risultati di Jaguar (+61.9%), Jeep (+29,0%), Land-Rover (+14,7%). VW resta leader assoluta del mercato elvetico.

Ginevra, salone dell'auto al via

Ginevra, salone dell'auto al via

TG 20 di mercoledì 06.03.2019

 
ATS/Reuters/EnCa
Condividi