L'azienda ha visto crescere del 25% i suoi investimenti lo scorso anno
L'azienda ha visto crescere del 25% i suoi investimenti lo scorso anno (KEYSTONE)

Sunrise scivola nelle cifre rosse

Il secondo operatore telefonico svizzero ha subito una perdita netta di 81,9 milioni di franchi nel 2013

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sunrise ha registrato una perdita netta di 81,9 milioni di franchi nel 2013, contro un utile di 16,1 milioni realizzato l’anno precedente, mentre la cifra d’affari è calata del 2,2% a 2,02 miliardi, nonostante un aumento del numero di clienti del 10% a 3,3 milioni.

Il passivo, spiega l’azienda, è dovuto agli investimenti, cresciuti del 25% in un anno a 281 milioni di franchi, consacrati per la maggior parte all’infrastruttura della rete mobile. Questi costi, afferma il direttore generale Libor Voncina, fanno parte di una strategia che mira a una crescita futura e a una maggiore attenzione dei bisogni dei clienti.

Il settore mobile si è trovato particolarmente sotto pressione, registrando un calo della cifra d’affari del 3,3% a 1,3 miliardi. In calo anche l’attività della telefonia fissa, le cui vendite sono scese del 3% a 558 milioni a causa della diminuzione del numero dei clienti.

ATS/sf

Condividi