Stime riviste (keystone)

Un freno alla crescita mondiale

Il Fondo monetario internazionale rivede al ribasso le previsioni, pesano fra le altre cose i dazi imposti da Trump

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Fondo monetario internazionale rivede al ribasso le stime di crescita dell'economia mondiale. Il PIL salirà del 3,7% sia nel 2018 sia nel 2019, ovvero 0,2 punti percentuali in meno rispetto alle previsioni precedenti per tutti e due gli anni.

PP del 09.10.2018 il servizio di Marzio Minoli
PP del 09.10.2018 il servizio di Marzio Minoli
PP del 09.10.2018 il servizio di Marzio Minoli
PP del 09.10.2018 il servizio di Marzio Minoli

''La ripresa è meno bilanciata. I rischi al ribasso sono aumentati negli ultimi sei mesi'', si legge nel rapporto periodico: ''La revisione al ribasso riflette gli effetti negativi delle misure commerciali annunciate e prospettive più deboli per alcune economie emergenti e in via di sviluppo" come Pakistan, Turchia, Argentina, Sudafrica e Brasile. Si faranno sentire le conseguenze delle guerre commerciali scatenate e i dazi imposti da Donald Trump, in particolare con la Cina.

RG 12.30 del 09.10.2018 La diretta di Marzio Minoli: FMI molto più pessimista del Governo italiano
RG 12.30 del 09.10.2018 La diretta di Marzio Minoli: FMI molto più pessimista del Governo italiano
 

L'FMI corregge pure le stime di crescita dell'area euro e degli Stati Uniti. Per la prima calcola quest'anno un aumento del 2,0% (-0,2 punti percentuali in meno rispetto alle stime di luglio e -0,4 punti da aprile) e nel 2019 dell'1,9%. Per i secondi la crescita è valutata al 2,9% nel 2018, un dato invariato, mentre per il 2019 è atteso un incremento del 2,5% invece che del 2,7%. Colpisce la differenza fra stime dell'FMI e quelle del Governo per quanto riguarda l'Italia: un punto nel 2019 secondo il Fondo, uno e mezzo per l'Esecutivo Conte, che difende la sua manovra economica. Uno scarto che ai mercati non piace, tanto che lo spread rispetto alla Germania supera ormai sui 300 punti base e quello con la Spagna raggiunge i 200.

FMI, la crescita rallenta

FMI, la crescita rallenta

TG 20 di martedì 09.10.2018

 
pon/ATS
Condividi