Personalità di primo piano del giornalismo televisivo, Volcic fu anche saggista e docente universitario (ansa)

Addio a Demetrio Volcic

Si è spento a 90 anni il noto giornalista televisivo, storico corrispondente della RAI e direttore del TG1

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il giornalismo piange la scomparsa di Demetrio Volcic. Lo storico corrispondente della RAI si è spento a Gorizia. Lo scorso 22 novembre aveva compiuto 90 anni. Negli ultimi mesi il suo stato di salute si era deteriorato. Lascia la moglie e un figlio, che vive a Mosca.

Alle dipendenze della RAI dal 1956, Volcic esercitò la funzione di giornalista all'estero dal 1968 al 1993, commentando efficacemente l'attualità politica dei Paesi al di là della Cortina di ferro. Sono nella storia della televisione le sue corrispondenze da Mosca, Praga, Bucarest, Bonn e Vienna. Per un breve periodo, fra il 1993 e il 1994, assunse quindi la direzione del TG1.

In seguito si dedicò soprattutto all'attività accademica e anche politica. Fu infatti docente di politica internazionale presso l'Università di Trieste e ricoprì anche gli incarichi di senatore della repubblica (fra il 1997 e il 1999) e di deputato al Parlamento europeo (dal 1999 al 2004).

Red.MM/ARi
Condividi