Agenti bloccano la scena del crimini ad Amsterdam (Keystone)

Agguato a un giornalista a Amsterdam

Un reporter notissimo in Olanda per il suo ruolo investigativo in vari casi criminali, è in condizioni critiche dopo essere stato colpito da 5 proiettili

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il giornalista di cronaca nera olandese Peter R. de Vries è stato colpito e gravemente ferito ad Amsterdam martedì sera. De Vries è stato colpito in una strada del centro di Amsterdam alle 19.30 circa, mentre lasciava lo studio di un talk show di cui era ospite. I testimoni hanno dichiarato di aver sentito cinque colpi di pistola e hanno visto che il giornalista era stato colpito alla testa. Le sue condizioni sono critiche tanto da spingere Femke Halsema, sindaco di Amsterdam, a dichiarare che “sta lottando tra la vita e la morte”.

“L'attacco a de Vries è scioccante e inconcepibile, è un attacco a un giornalista coraggioso e quindi un attacco alla libertà di stampa che è così essenziale per la nostra democrazia e il nostro Stato di diritto", ha detto il premier olandese Mark Rutte in una conferenza stampa all'Aia. Il 64enne giornalista e presentatore televisivo è una figura nota nei Paesi Bassi per il suo ruolo in diversi casi criminali. È apparso regolarmente come portavoce delle vittime o nella stretta cerchia dei testimoni chiave.

Nel frattempo, come ha dichiarato il capo della polizia di Amsterdam Frank Paauw, tre “persone sono state arrestate: due a bordo di una vettura che si stava allontanando dalla città lungo un’autostrada e una ad Amsterdam. Tra di loro loro c'è probabilmente il sospetto tiratore”, ha aggiunto, senza dare ulteriori informazioni sugli arresti o un possibile movente del crimine.

ATS/AFP/Swing

Amsterdam, spari contro un noto giornalista

Amsterdam, spari contro un noto giornalista

TG 12:30 di mercoledì 07.07.2021

Condividi