Al confine con l'Austria
Al confine con l'Austria (keystone)

Angusto corridoio balcanico

Lubiana pone filtri ai confini per limitare l'ingresso di migranti, come già Berlino e Vienna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le autorità slovene, sulla falsa riga di quanto hanno deciso quelle austriache, hanno a loro volta stabilito d'irrigidire le norme concernenti l'ingresso di migranti.

I vicini di Croazia, Serbia e Macedonia, paesi sui quali verosimilmente si ripercuoterà la scelta, trovandosi tutti sulla rotta balcanica che dalla Grecia porta all'Europa centro-settentrionale, sono stati informati così da poter reagire per tempo ai blocchi.

Vienna aveva indicato domenica d'aver fissato una quota giornaliera di sfollati accettati, adeguandosi a quanto succede in Germania. Altre misure dissuasive sono contemporaneamente state adottate. Lo stesso Governo, già in gennaio, aveva annunciato di voler limitare a 37'500 i richiedenti l'asilo accettati nel 2016, contro i 90'000 dell'anno prima.

AFP/dg

Condividi