La giornalista d'inchiesta assassinata il 16 ottobre
La giornalista d'inchiesta assassinata il 16 ottobre (keystone)

Arresti per il delitto Caruana

A Malta sono finite in manette 10 persone che sarebbero implicate nell'attentato in cui è morta la giornalista

Dieci persone, tutte di nazionalità maltese, sono state arrestate a Malta in relazione all’inchiesta sull’assassinio di Daphne Caruana Galizia, la giornalista 54enne rimasta uccisa nella sua auto in un attentato il 16 ottobre scorso nella località di Musta.

Lo ha comunicato il premier Joseph Muscat. La blogger aveva denunciato a varie riprese il coinvolgimento di personalità maltesi in presunti affari illeciti, fra cui lo stesso premier Muscat.

Secondo le indagini è stato usato l'esplosivo al plastico. Muscat aveva chiesto anche l’aiuto della sezione europea dell’FBI per individuare i responsabili.

ats/ansa/afp/reuters/mas

Dieci arresti a Malta

Dieci arresti a Malta

TG 20 di lunedì 04.12.2017

Condividi