Comunque sempre in fila
Comunque sempre in fila (reuters)

Atene, tutti in banca

Sono passate tre settimane dalla chiusura; prelievo massimo 420 euro - Entra in vigore l'aumento dell'IVA sui prodotti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le banche elleniche hanno riaperto lunedì mattina, dopo 21 giorni. Ad Atene si sono subito formate delle fila. Da oggi, le autorità permettono il prelievo di 420 euro per settimana (di fatto non cambia nulla rispetto a prima, quando il tetto era fissato a 60 euro al giorno). In pratica i cittadini greci potranno depositare chèques (non soldi), pagare le fatture, accedere alle loro cassette di sicurezza e ritirare soldi senza usare la propria carta. Bloccati ancora, invece, i bonifici internazionali. Al contrario, la Borsa di Atene, continuerà a rimanere chiusa.

In vigore, inoltre, l’aumento dell’IVA, dal 13 al 23% per una serie di prodotti, pure alimentari: fra questi, pasta , zucchero, cacao, olio di semi (non quello di oliva), formaggi grattugiati (feta quindi risparmiata). L’incremento dal 6,5% al 13% per gli alberghi e l’abolizione dell’aliquota agevolata per le isole saranno messi in atto a partire dal primo ottobre.

AFP/AlesS

Dal TG12.30

Grecia, riaprono le banche

Grecia, riaprono le banche

TG 17:07 di lunedì 20.07.2015

Il nostro dossier: La Grecia, l'Europa, l'accordo

Dalla Radio

Condividi